LE RADICI DEL REGGAE

RASTA MARLEY, LE RADICI DEL REGGAE

Rasta Marley, le radici del reggae

CONTENUTO:

Come nasce la musica Reggae? Cosa significa Rastafari? Che eredità ci ha lasciato Bob Marley?
Partendo dall’analisi delle canzoni di Bob Marley, questa sorta di ‘Manuale Rasta’spiega la storia della musica reggae e del movimento Rastafari, ed avvicina il lettore al linguaggio giamaicano dei Rasta, il ‘patois’.
Seguendo il ritmo in levare, vengono affrontati in modo semplice alcuni concetti fondamentali (cosa significhino “zion”, “babylon”, “exodus”, “jah”, “rastafari” etc.), come un percorso lungo la storia della Jamaica, del movimento Rastafari e del Reggae.
Il tutto attraverso la traduzione ragionata dei testi di Marley, le cui canzoni compongono un simbolico viaggio, i passi che l’utopico personaggio del “Rasta” deve compiere per portare a termine la sua missione, “lasciare Babylon per ricongiungersi con Zion”.

PERCHÉ LEGGERLO:

Il testo riesce a spiegare in modo semplice e sintetico che cosa significhi ‘Rastafari’, e lo fa attraverso le parole del Rasta piu’ conosciuto al mondo, Bob Marley.
In Italia non si trovano libri realmente versatili che affrontino seriamente il legame tra Reggae e Rasta: questo testo riesce invece a dare un quadro d’insieme, con giusto equilibrio tra profondita’ e semplicita’, ed e’ rivolto a tutti, potendo avvicinare al reggae chi non ne sa nulla, come appassionare anche chi ha affrontato altre letture sul tema.
Inoltre essendo un libro scritto da un giovane italiano puo’ arrivare in modo diretto al suo pubblico grazie ai riferimenti alla nostra storia e cultura, sia del passato (ad esempio la guerra condotta da Mussolini in Etiopia), sia del presente (come l’organizzazione del festival reggae piu’ importante d’europa, il Rototom Sunsplash, che conta ogni anno circa duecentomila presenze).

L’AUTORE:

Lorenzo Mazzoni si e’ laureato in Lettere e Filosofia (Firenze 2004) con una tesi in estetica musicale e lingua inglese, sul nesso tra filosofia Rastafari e musica Reggae. Dopo un periodo di approfondimento in Jamaica ha lavorato alla traduzione dall’inglese all’italiano del testo“Kebra Nagast” “La Bibbia segreta del Rastafari” ), libro che e’ stato pubblicato dalla Coniglio editore (Roma, Luglio 2007) ed e’ andato in ristampa in meno di un anno. Subito dopo aver pubblicato “Rasta Marley”, é uscito il suo terzo libro, ovvero la traduzione del “Kebra Nagast” in spagnolo, edito da “Corona Borealis Ediciones” (Maggio 2010). Grazie al successo del Kebra Nagast in entrambe le lingue, ed alla collaborazione con i festival Reggae piú importanti d’Europa (per esempio il “Rototom Sunsplash”), I-renzo e’ divenuto un punto di riferimento della cultura Rastafari anche fuori dall’Italia.
Nel febbraio del 2011 è uscito il suo ultimo libro: “Haile Selassie I, Discorsi scelti 1930-1973”, dedicato alla parola del Negus d’Etiopia.

Bob Marley

APPROFONDIMENTI:

UN UOMO SENZA STORIA É COME UN ALBERO SENZA RADICI

“Rasta Marley, le radici del reggae” è un libro dedicato alla filosofia di vita Rastafari, alla musica reggae ed al suo indiscusso portavoce, Robert Nesta Marley, in arte Bob. Partendo dall’analisi delle canzoni di Bob Marley, questa sorta di “Manuale Rasta” spiega la storia della musica reggae e del movimento Rastafari, ed avvicina il lettore al linguaggio giamaicano dei Rasta, il “patois”. Seguendo il ritmo in levare, vengono affrontati in modo semplice alcuni concetti fondamentali (cosa significhino “zion”, “babylon”, “exodus”, “jah”, “rastafari” etc.), come un percorso lungo la storia della Jamaica, del movimento Rastafari e del Reggae.

Il tutto attraverso la traduzione ragionata dei testi di Marley, le cui canzoni compongono un simbolico viaggio, i passi che l’utopico personaggio del “Rasta” deve compiere per portare a termine la sua missione, lasciare Babylon per ricongiungersi con Zion. Il libro “Rasta Marley, le radici del reggae” riesce infatti a spiegare in modo semplice che cosa significhi “Rastafari”, e lo fa attraverso le parole del Rasta più conosciuto al mondo, Bob Marley. In Italia non si trovano molti libri realmente versatili che affrontino seriamente il legame tra Reggae e Rasta: questo testo riesce invece a dare un quadro d’insieme, con giusto equilibrio tra profondità e semplicità, ed é rivolto a tutti, potendo avvicinare al reggae chi non ne sa nulla, come appassionare anche chi ha affrontato altre letture sul tema.

Inoltre essendo un libro scritto da un giovane italiano può arrivare in modo diretto al suo pubblico grazie ai riferimenti alla nostra storia e cultura, sia del passato (ad esempio la guerra condotta da Mussolini in Etiopia), sia del presente (come l’organizzazione del festival reggae più importante d’Europa, il Rototom Sunsplash). Il libro, scritto da Lorenzo Mazzoni ed edito da Stampa Alternativa nel 2009, è uscito in una seconda edizione nel maggio 2011, a trenta anni esatti dall’ultima apparizione “Live” del re del reggae.

Qui si trovano alcuni link relativi al libro:


Annunci

2 Risposte

  1. Blessed Love!

    1 aprile 2011 alle 02:00

  2. troppo bello

    21 maggio 2012 alle 19:40

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...